ApEat, lo street food che vuole portare in giro per il mondo i prodotti siciliani
AttualitàStartup e Tecnologia

ApEat, lo street food che vuole portare in giro per il mondo i prodotti siciliani

Nato da qualche mese, l’ambizioso progetto di cinque giovani messinesi, porta in giro su una moto-ape personalizzata solo prodotti made in Sicily. A breve sulle nostre strade ci saranno altre due “ApEat” pronte a far gustare il meglio dell’enogastronomia locale.

Se siete di Messina sicuramente vi sarà capitato di imbattervi, lungo una passeggiata in centro o in una serata estiva sulla litoranea dello Stretto, in un'apetta a strisce bianche e blu che, sul ciglio della strada, diffondeva un profumino assai invitante: lei è Apeat, una realtà commerciale giovane interamente made in Messina.

Nata dall’ingegno di  5 ragazzi under 36 che, armati di coraggio, hanno voluto sfidare la sorte e la crisi economica per dare vita ad un commercio che dia risalto ad uno dei maggiori punti di forza della Sicilia: l’enogastronomia.

Ed è così che la parola street food, un po’ temuta da noi messinesi "comodisti" e intimoriti di incappare nella "fregatura dietro l’angolo", supera la sua classica concezione e incontra prodotti enogastronomici di altissima qualità, "frutti" della nostra terra.

Sulle apette, dotate di tecnologie di ultima generazione come il sistema di geolocalizzazione che permette di individuare facilmente dove si trova il veicolo, infatti, si possono gustare cibi come la  frittura di paranza, gli ottimi rustici messinesi accompagnati da birre artigianali e vini doc.

Con ApEat  è anche possibile organizzare catering a domicilio per feste o eventi, per "sicilianizzare" e rendere unica nel proprio genere ogni tipo di ricorrenza, affidandosi ad esperti che cureranno tutto nei minimi particolari.

Peppe Cardiano, uno tra i soci fondatori, rivela in anteprima che sulle strade del capoluogo peloritano scorrazzeranno presto altri veicoli pronti a soddisfare i palati più esigenti.

Daniele Travisano, altro giovane socio, spiega che tra i loro obiettivi c'è quello di creare una rete di franchising e getta anche un’ancora per i siciliani che vogliono tuffarsi in un'iniziativa imprenditoriale legata allo street food itinerante di qualità perchè «E' un investimento accessibile se alla base c'è già una struttura e questo settore, unito a prodotti dell’enogastronomia tipica siciliana - spiega ancora - è sempre in continua crescita ed evoluzione. Il nostro sogno è infatti quello di ampliare la nostra rete di api per portare in giro per l'Italia, e speriamo per il mondo, i nostri prodotti».

di Grazia Di Mauro